Una miriade di sensori

Il progetto IoTNet (Internet of Things Network) realizzato da CSP per Regione Piemonte prevede l’inserimento di dati provenienti da decine di sensori sparsi sul territorio, all’interno di una piattaforma georeferenziata.

Che si tratti di sensori idrometrici per il controllo e la sicurezza dei corsi d’acqua, di pluviometri per la valutazione delle precipitazioni, di webcam per il controllo dei flussi di traffico, o di smartphone utilizzati per mappare l’inquinamento urbano, i dati generati dai sensori definiscono una realtà puntuale, fatta di informazioni in continuo aggiornamento, che permettono di conoscere meglio cosa succede nelle città e nei territori.

I dati sono prodotti in tempo reale dai sensori di IoTNet